Porte Blindate

I consigli di Marco sulle porte di sicurezza

Installare una porta blindata in un periodo come quello attuale è una buona difesa contro ladri e malintenzionati.

Per aiutarti a scegliere al meglio farò un po’ di chiarezza sulle componenti fondamentali e ti aiuterò nella scelta più adatta a te, iniziamo!

Una buona difesa

Se ti stai chiedendo se ti serve una porta antieffrazione, la risposta è senza dubbio SI' .
Non aver paura, posso aiutarti e consigliarti al meglio, partendo dai materiali, passando per gli isolamenti (detraibili) fino alle serrature.

Le Classi di Sicurezza

La normativa certifica le porte in base a tre tipi di test: 1) Resistenza al carico statico; 2)Resistenza al carico dinamico; 3)Resistenza all'attacco manuale.
Il risultato sarà: Classe 1: Resiste ad uno scassinatore che utilizza la sola forza fisica per cercare di entrare; Classe 2: Resiste ad uno scassinatore che utilizza semplici attrezzi come cacciaviti e tenaglie; Classe 3: Resiste ad uno scassinatore che usa cacciaviti e piedi di porco; Classe 4: Resiste ad uno scassinatore dotato di seghe, martelli, scalpelli e trapani a batteria; Classe 5: Resiste all'attacco portato mnediante attrezzi elettrici come trapani, seghe e mole; Classe 6: Resiste ad attacchi mediante attrezzi elettrici ad alta potenza.

Porta Blindata - Marco Garagnani

Gli Elementi principali

Come è fatta una porta blindata?
Una porta è costituita dalla serratura e dal cilindro di sicurezza; ha delle robuste lamiere interne ed esterne e solide zanche (cioè armature) incassate a muro spesso insieme a montanti di rinforzo. In base al grado di sicurezza che la tua porta può offrire esistono 6 classi certificate UNI che ne determinano la resistenza (norma UNI EN 1627), più la classe è alta, maggiore sarà la resistenza agli attacchi della porta oltre ad altre caratteristiche come l'isolamento acustico e termico.

La Scelta Giusta

Generalmente per la sicurezza di un appartamento in condominio è necessaria almeno una Classe 2, ma considerato il numero crescente di tentativi di furto, al fine di far desistere i ladri o di fargli perdere tempo utile, io consiglio sempre una Classe 3.
Sia cilindro che serratura sono componenti importanti per la sicurezza e vengono progettati con sistemi antieffrazione certificati da norme europee (UNI EN 1303.05), ad esempio dispositivi antitrapano, antistrappo o manipolazione. Non pensare alla porta blindata come a un bunker!, il rivestimento può essere in legno laminato o laccato, anche vetrato e completamente personalizzabile. Se vuoi approfondire contattami, e cercherò di darti le migliori informazioni per farti fare la scelta giusta.

Condividi: