Come Scegliere la Finestra Giusta!

Pubblicato da Marco il

Quando scegli una finestra devi considerare la modalità di apertura, gli ingombri e il risparmio energetico che può darti.
I serramenti sono una delle parti più importanti in un’abitazione perché sono la connessione tra l’interno e l’esterno sia per quanto riguarda l’illuminazione che per quello che concerne il ricambio di aria; non solo, le finestre ti proteggono sia dal freddo che dal caldo, possono garantire la tua privacy con sistemi oscuranti o a specchio e possono difenderti da ladri e malintenzionati se strutturate con elevati standard di sicurezza. Se stai ristrutturando o costruendo la tua casa o se, più semplicemente, hai deciso di cambiare le tue vecchie finestre, è importante che tu scelga con attenzione gli infissi valutando i principali aspetti che ne determineranno le prestazioni: gli addetti ai lavori parlano di performance del serramento.  

Progettiamo quello giusto!

Quando progetto le tue finestre inizio sempre dall’ambiente e dalla funzionalità in cui verranno inserite, non tutti considerano il fatto che una buona parte del comfort di un ambiente deriva dalla finestra che lo accompagna. È fondamentale prima di tutto che i serramenti scelti assicurino una buona illuminazione soprattutto nelle stanze in cui passiamo la maggior parte del tempo: salotti, cucine e zone giorno in generale.   Non dimenticarti della ventilazione: garantire un adeguato ricambio di aria è indispensabile per mantenere l’ambiente sano, evitare le muffe, permettere agli odori di uscire e, più in generale, far uscire l’anidride carbonica per far entrare l’ossigeno.   Ultimo ma non meno importante: la funzionalità! Ad ogni stanza corrisponde la giusta finestra: se progetto l’infisso di una stanza piccola sceglierò battenti non troppo grandi per risparmiare spazio quando si aprono, allo stesso modo per garantire sufficiente illuminazione ad un ambiente non sceglierò mai superfici vetrate troppo piccole.

Come è fatta una finestra?

Come è fatta una finestra?

Sono molte le parti che compongono una finestra, ma le principali sono il telaio, le ante con i vetri e le parti meccaniche che compongono chiusure, incastri e maniglie. Il telaio è la parte più esterna dove troviamo tutte le guarnizioni e le tecnologie che garantiscono la resistenza all’acqua, all’aria e al rumore.   Le ante, assicurate al telaio tramite cerniere (più comunemente cardini) garantiscono l’apertura della finestra. Il pezzo forte dell’anta è sicuramente il vetro montato al suo interno. Il vetro e l’anta hanno, insieme, il ruolo più importante perché qui si incontra l’interno con l’esterno dell’ambiente, qui avvengono gli scambi termici: ti ricordi quando da piccolo le finestre gocciolavano litri di condensa durante l’inverno?  Spero che le tue attuali non siano più quelle, altrimenti contattami e troveremo insieme la migliore soluzione per te! Molte sono le possibilità di apertura di una finestra ed ancora di più sono le tipologie di vetro che puoi usare, molte di più di quelle che immagini!

Come si aprirà la tua prossima finestra?

Apertura a Battente

Apertura a Battente

Ci sono diversi modi di aprire una finestra che dipendono dalla funzionalità, dal gusto e dalle necessità dell’ambiente: sicuramente avrai presente l’apertura a battente. Nell’apertura a battente troviamo le ante incernierate al telaio sui due lati verticali che si aprono verso l’interno e permettono l’affaccio e un buon ricambio d’aria, sono le finestre tipiche della maggior parte delle case che hai visto. Per motivi di comodità e di aerazione troverai spesso combinata l’apertura a battente con l’apertura a ribalta, detta comunemente vasistas.

Apertura a Ribalta su Porta-Finestra (Vasistas)

La vasistas ha una particolare meccanica che permette l’apertura obliqua della finestra, particolarmente indicata per l’aerazione o per ambienti in cui l’affaccio all’esterno è sconsigliato. Se hai (o avrai) un’ampia superficie finestrata puoi scegliere l’apertura scorrevole in cui le ante scorrono facilmente grazie alla meccanica di meccanismo che permette la completa apertura dell’anta senza avere le aree di manovra, cioè le zone in cui avresti dovuto considerare la classica apertura a battente. Questa soluzione ti permette di risparmiare spazi interni e dona all’ambiente una grande illuminazione.

Finestra da Tetto

Non dimenticare le porte-finestre e le finestre da tetto! La porta-finestra è la classica porta vetrata dalla quale passi per andare in terrazza o , mentre la finestra da tetto è quella tipica che permette di illuminare ed aerare le mansarde e i sottotetti, ne avrai viste sicuramente moltissime! Se vuoi valutare la sostituzione o l’acquisto di infissi e serramenti per la tua casa contattami, per me è un piacere, ti darò consigli sulla scelta migliore e ti farò risparmiare riscaldamento, aria condizionata e tasse con l’ecobonus: clicca qui per informazioni e preventivi in giornata oppure usa il modulo contatti di questo articolo. a presto e buona scelta, Marco.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: